Moroseta e colori: partiamo dai pulcini!

moroseta pulcini

E’ da più di un anno che abbiamo cominciato la grande avventura di inserire delle galline nel nostro progetto in Permacultura. Per tutta una serie di motivi la nostra scelta è ricaduta su una razza in particolare: le Moroseta. Galline davvero particolari, hanno un sacco di qualità notevoli per una micro-farm come la nostra e si sono inserite perfettamente nel contesto. Inoltre questa razza ha davvero un nutrito seguito di appassionati, che si cimentano nella selezione delle peculiarità che rendono la Moroseta unica. Trovare informazioni quindi è stato un gioco da ragazzi!

moroseta

Abbiamo cominciato a raccogliere informazioni preziose tramite siti web, libri e gruppi dedicati. In particolare siamo riconoscenti soprattutto ai due gruppi Facebook più grandi, “Moroseta nel cuore” e “Appassionati di Moroseta e Razze Ciuffate“, che con più di 7000 iscritti (cumulativamente) si sono rivelato un pozzo di informazioni e conoscenze preziose.
Come restituire il favore? Con un bell’articolo!
Abbiamo così raccolto un centinaio di foto, dai due gruppi social, catalogando i pulcini per fenotipo, in modo da capire come il colore del piumino ci riveli che fenotipo assumerà quella Moroseta da adulta. E’ stato un lavoro simpatico e abbastanza immediato, tranne per alcuni fenotipi particolari che ci hanno fatto davvero penare!
Essendo foto caricate su Facebook, non esistono problemi di copyright, tuttavia se salvate la foto (click col tasto destro sulla foto, poi “Salva con nome”) troverete nella dicitura anche il nome o il nickname del proprietario, nonchè autore della foto.

BIANCO

Nero

Blu / Splash

Grigio perla

Perniciata oro a maglie nere

Perniciata argento a maglie nere

Rosso

Abbiamo inoltre trovato qualche fenotipo più particolare, dovuto a individui particolari o geni non molto comuni in questa razza, di seguito:

Perniciato “atipico”

Nero esteso E/E ma con ampie parti biancastre. Queste scompariranno con l’impiumamento.

Millefiori oro – nuova selezione

EDIT: Ringraziamo Simone Venarucci per aver colmato alcune incongruenze tra le foto e la spiegazione genetica in didascalia.

Speriamo vivamente che questa piccola guida possa servire a chi si approccia alla selezione di questa razza così particolare. Non è ovviamente un lavoro completo e ci auguriamo arrivino tanti commenti, segnalazioni e nuove foto per implementare questa guida fotografica ad uso di tutti gli appassionati.

Il vostro caro Totò

 1,052 total views,  2 views today

Una risposta a “Moroseta e colori: partiamo dai pulcini!”

  1. Trovo ben fatto e utile a persone come me che hanno appena iniziato ad allevare e riconoscere i colori .

Lascia un commento